Il mio blog principale: http://mikelogulhi.blogspot.com
Il blog centrale in italiano (dove puoi vedere, a destra, quali sono gli ultimi blog in italiano aggiornati): http://ilmondofuturo.blogspot.com

venerdì 30 maggio 2014

Africa: gli Stati Uniti si preparano a grandi investimenti nel continente

da www.atlasweb.it

    di  .  Scritto  il  30 maggio 2014  alle  6:00.

“Gli Stati Uniti stanno pianificando un’offensiva commerciale e maggiori investimenti per stimolare le opportunità d’affari delle società americane in Africa dopo anni di rapida espansione attraverso il continente da parte della Cina e di altri paesi emergenti”.Barack Obama
Comincia con queste parole, un articolo apparso ieri sul quotidiano economico londinese ‘Financial Times’ che approfondisce alcune recenti mosse della diplomazia statunitense in Africa.
Il quotidiano sottolinea come nell’ultimo mese la Casa Bianca abbia inviato in giro per i paesi dell’Africa tre importanti rappresentanti di governo, dal Segretario di Stato a quello al Commercio, per discutere come rafforzare la presenza di aziende statunitensi nei mercati africani.
“Questo è un chiaro senso delle opportunità in Africa e dell’intenzione degli Stati Uniti di trarne profitto”, ha detto in condizioni di anonimità al ‘Financial Times’ un funzionario del governo di Washington D.C.
Ad agosto si terrà inoltre presso la Casa Bianca il primo forum economico Stati Uniti-Africa, a cui sono stati invitati 49 tra capi di Stato e di governo dei paesi del continente.
Il commercio tra USA e paesi dell’Africa è più che raddoppiato negli ultimi dieci anni passando da 50 miliardi all’inizio dei 2000 ai 110 miliardi di dollari dello scorso anno. Nello stesso periodo, però, il commercio tra Cina e Africa è passato da un valore di 10 a 200 miliardi di dollari.
Gli Stati Uniti stanno inoltre procedendo a una revisione del suo programma di commercio privilegiato con i paesi dell’Africa sub-sahariana, l’African Growth and Opportunity Act (AGOA), il cui termine è previsto nel 2015.

Nessun commento:

Posta un commento